News

“Più vicino” il nuovo tour di Giorgio Ciccarelli

Al via con il nuovo anno una serie di concerti in duo elettricoacustico.
Le cose cambiano e Giorgio Ciccarelli si presenta con un nuovo tour, preparato e pensato per girare e toccare ancora più posti, ancora più città. Non pago delle cinquanta date fatte con la band su e giù per l’Italia, il Cicca porterà in giro le canzoni del suo ultimo album in una veste diversa, più intima e meno violenta, più nuda, ma non meno intensa.
Affiancato da Gaetano Maiorano (già nella band), il duo si presenterà con chitarre elettriche, acustiche, tastiere, loop station, sequencer e altre diavolerie del genere atte al coinvolgimento del pubblico presente.

Giorgio Ciccarelli: Chitarrista, cantante, autore e compositore, ha pubblicato dischi e suonato con numerose e importanti band (Afterhours, Sux!, Colour Moves).
Ha all’attivo dodici album, oltre a dvd, video e singoli. Si è esibito in Europa, Stati Uniti, Canada, Cina. Praticamente ovunque in Italia: dal teatro Ariston di Sanremo al Leoncavallo di Milano, dal concerto del Primo Maggio a Roma al teatro Petruzzelli di Bari, passando per buona parte dei locali rock della penisola. Ha suonato con e per artisti del calibro di Greg Dulli, Mark Lanegan, Patti Smith e Mina.
Ha scritto e arrangiato pezzi per tutte le band con cui ha pubblicato dischi, vincendo premi in varie categorie. È giunto ora il momento di pubblicare qualcosa a suo nome.
“Le cose cambiano” è, di fatto, il primo disco solista di Giorgio Ciccarelli, uscito a Novembre 2015 per XXXV.

Il tour di presentazione dell’album ha toccato le principali città italiane ed il concerto di Giorgio Ciccarelli è stato votato tra i primi 10 “Best Live 2016” da KeepOn live Parade e nella classifica annuale del M.E.I.

“La produzione musicale dell’ormai ex Afterhours, Giorgio Ciccarelli, è sempre stata degna di nota. Le cose cambiano è un lavoro acuto, attento alle contaminazioni e al tempo stesso piacevolmente sfuggente: un’ottima premessa per una nuova avventura solista che a questo punto pare davvero promettente.” (Sentire Ascoltare)

“Un blocco granitico e compatto di suono e parole, fitto che non ci passa neppure un respiro, neppure un momento di calma: perché l’umore principale di “Le cose cambiano” è certo una scala di inquietudini, espresse attraverso cupe declinazioni di rock accompagnate da una voce che volentieri si sporca e si spezza in frammenti profondissimi.
Ascoltarlo è come vedere davanti a sé tutte le ore spese nella ricerca di pace e stabilità cadere inevitabilmente, per poi stringere le mani e scoprire che il gusto amaro di una fine può diventare il cuore di una infallibile rimonta.” (Rockit)

“Assistere a un concerto di Ciccarelli è davvero interessante, al di là dei gusti in fatto di musica: mentre suona, il cantante e chitarrista ex Afterhours sembra in trance e non parla con il pubblico, se non per ringraziarlo brevemente e dà il meglio di sé sul palco, dove si scatena come una giovane rock star. Si vede benissimo che la musica gli scorre dentro, trasportandolo in un’altra dimensione …Un altro aspetto da sottolineare è l’attenzione quasi maniacale con cui Ciccarelli cura il suo sound, alla ricerca di questo o quel preciso effetto o di quella determinata distorsione, e questo fa sì che la veste musicale del suo lavoro sia davvero di qualità. Anche la band che accompagna Ciccarelli è molto valida e dal punto di vista tecnico e musicale la performance è davvero piacevole. “(live report Bologna, Music Coast to Coast)

“Più vicino” tour (calendario in aggiornamento):

21.01 Matteotti | Vicenza
23.02 Draft | Vallo della Lucania (Sa)
24.02 Nonsolocaffè Reload | Torre Annunziata (Na)
25.02 Bebop | Taranto
26.02 Na Cosetta | Roma
03.03 Ark Pub | Angri (Sa)
04.03 Tilt | Avellino
09.03 Fabbrica102 | Palermo
10.03 Perditempo | Barcellona Pozzo di Gotto (Me)
11.03 Casamatta | Taormina (Me)
12.03 Glamour Cafè | Catania

Info live & concerti:
www.la-fabbrica.org

Comments

 

Sign In