G-Fast, è l’originale progetto di Gianluca Fasteni che esordisce nel 2011 con il disco auto prodotto “Dancing With The freaks”, che riceve subito un ottimo riscontro di pubblico e critica, con il quale ha iniziato a solcare i palchi di tutta Italia dando al suo spettacolo una connotazione quasi circense, suonando in “One Man Band”. Nel 2014 esce per La Fabbrica Etichetta Indipendente, distribuzione Audioglobe, “Go to M.A.R.S.” il secondo album, un disco che racconta un suo ipotetico viaggio su Marte con 10 personaggi che parlano delle loro storie, dove G-Fast, come al solito, è il proprietario del Circo. Nel nuovo show, si presenta con strumenti non convenzionali come cigar box guitars, banjo tromba, megafoni, didley bo (monocorda), etc. etc., avvalendosi della collaborazione di altri musicisti, Gianluca Giannasso (batteria) e Federico Ullo (contrabbasso), sfoderando dal mezzo cilindro uno spettacolo energico ma allo stesso tempo ricco di sfumature originali, marchio ormai di fabbrica dei suoi concerti. Nel 2016 pubblica l’EP “Smoking on a ballad”, una raccolta di 6 brani, di cui 3 inediti, interamente suonati con strumenti acustici.