RETRONICA ovvero il tentativo di avvicinare ciò che all‘apparenza può sembrare distante e inconciliabile.
L’elettronica e la musica totalmente suonata. Un immaginario vintage e storie che nella loro surrealtà raccontano le difficoltà e le paure del presente. L’apparente freddezza dei suoni sintetico-analogici e l’urgenza di esprimersi per quello che si è. Nel loro secondo lavoro i 2Pigeons fanno coincidere gli opposti e mettono ancora di più a fuoco le direzioni di un percorso che fino ad oggi, vedasi biografia, li ha visti fare incetta di riconoscimenti e date dal vivo e il cui apprezzamento viene testimoniato qui dalla presenza di alcuni ospiti importanti tra cui Giovanni Gulino di Marta sui Tubi, Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori, Enrico Gabrielli, Roy Paci.
Dopo il precedente “Land” (2010), questo nuovo disco è un viaggio interplanetario dove la metamorfosi, nella sue varie forme fisiche e mentali, diviene il tema ricorrente di canzoni dalle vicende spesso imprevedibili e fantastiche, che attraversano con rara coerenza le molteplici espressioni dell’elettronica.